Rivista di psicologia analitica

autori

anna
bovet

É psicologa, specializzata in Psicologia Clinica presso l’Università di Roma La Sapienza, e membro Associato presso la Società Psicoanalitica Italiana (SPI). Dal marzo 1997 al luglio 2002 è stata socio ordinario della Cooperativa Sociale “Rifornimento in Volo”, dove ha svolto attività di psicoterapia con adolescenti e giovani adulti, consulenze nelle scuole, progetti di ricerca. Dal 1997 svolge attività psicoterapeutica individuale presso il suo studio privato.
Dal febbraio 2001 al luglio 2011 ha collaborato con L’ABA (Associazione per lo studio e la ricerca sull’anoressia, la bulimia e i disordini alimentari), dove ha svolto attività di consulenza e presa in carico psicoterapeutica. Dal settembre 2011 è socio fondatore dell’associazione DAI (Disturbi Alimentari in Istituzione) e della federazione FIDA dove si occupa della presa in carico di terapie individuali e familiari. Tra le sue pubblicazioni più recenti: Rivista di Psicoanalisi, n.1, 2015; “Lavorare ai bordi della creazione di uno spazio vitale” in Atti del XVIII Convegno SPI: Le logiche del piacere, l’ambiguità del piacere, 2018; “Funzioni del luogo di cura specializzata e assetto mentale dell’ analista, in Argo n. 7, Gruppo: omogeneità e differenze, 2021.

flaminia
Cordeschi

Psicologa clinica, è Membro Associato della Società Psicoanalitica Italiana (SPI) e Socio ordinario della Scuola Romana Rorschach.
Dal 2011 è Presidente dell’Associazione Disturbi Alimentari in Istituzione (DAI), associazione fondatrice della Federazione Italiana Disturbi Alimentari (FIDA), della quale è Past-President.
È autrice di diverse pubblicazioni prevalentemente sui temi di DCA e dei gruppi terapeutici monosintomatici. Vive e lavora a Roma.
Via Sallustiana, 1/A – 00198 Roma
flaminia.cordeschi@gmail.com

silvia
Della Casa

Medico Chirurgo, specialista in Endocrinologia e in Pediatria.
Professore Aggregato di Endocrinologia all’ Università Cattolica Sacro Cuore; dal 2010 referente responsabile dell’Ambulatorio di Endocrinologia dell’Alimentazione; dal 2015 referente responsabile dell’Ambulatorio di Endocrinologia Pediatrica della Fondazione Policlinico Gemelli. Responsabile endocrinologo della stesura del progetto “Codice Lilla”, dedicato a pazienti con disturbi alimentari attivo presso la Fondazione Policlinico Gemelli dal marzo 2019.
Dal 2020 Consulente a contratto Libero professionale presso la stessa. Docente alla Scuola di Specializzazione di Endocrinologia, di Pediatria e nel corso di Laurea in Dietistica; e Docente e Segretrario Scientifico del Corso di Perfezionamento in Disturbi del comportamento alimentare dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Autore di più di 200 lavori con carattere sperimentale riguardanti la Fisiopatologia della Tiroide e del Surrene, la Neuroendocrinologia, i Disturbi del Comportamento Alimentare, le neoplasie surrenaliche e l’Endocrinologia pediatrica.
Ha Partecipato alla realizzazione del CD: Crescere A Roma, videoguida per i genitori: “Crescita e Alimentazione corretta”.
Autrice con Chiara Andreola del volume: Fame d’amore. La mia anoressia, Città Nuova, 2016.
Tra le altre pubblicazioni con A.A. V.V.: Defense mechanisms and parenting styles in anorexic and bulimic patients, Current Psychology (2022 in Press); “High-normal TSH values in obesity: is it insulin resistance or adipose tissue’s guilt?”, Obesity, Silver Spring, Jan, 21/1, 2013; “Low levels of 25(OH)D and insulin-resistance: unrelated features or a cause-effect in PCOS?”, Clin. Nutr. 31/4, Aug. 2012; “In anorexia nervosa, even a small increase in abdominal fat is responsible for the appearance of insulin resistance”, Clin. Endocrinol.,75/2, Aug 2011; “Will vitamin D reduce insulin resistance? Still a long way to go”, Am. J. Clin. Nutr., 93/3, Mar 2011; “25-Hydroxyvitamin D concentration correlates with insulin-sensitivity and BMI in obesity”, Obesity, 18/10, Oct 2010; “Cushing Disease In A Patient Affected By Anorexia Nervosa”, 91° Congresso, The Endocrine Society’s, Washington, 10-13 June, 2009; “Relazione Tra Ormoni Tiroidei, Peso Corporeo ed Insulino Resistenza”, XXVI GIT, Aosta, 2008; “Insulino- Sensitivity In Anorexia Nervosa”, Cong. The Endocrine Society, 2 – 5 Giugno 2007, Toronto; “Depression And Osteoporosis In Anorexia Nervosa”, J. Endocrinol. Invest., 30, 2007; “Alterazioni Della Sensibilità Insulinica Nell’anoressia Nervosa”, Congresso SID, 17-20 Maggio 2006, Milano; “Influence of naloxone infusion on prolactin and growth hormone response to growth hormone-releasing hormone in anorexia nervosa” Psychoneuroendocrinology, 16/6, 1991; “Opiate Involvement In Prolactin And Growth Hormone In Anorexia Nervosa: Effects Of Naloxone On The Response To Growth Hormone Releasing Hormone”, Atti del 1st Int. Symposium: “Anorexia, Bulimia, Obesity”, 1988; “Endocrine study of anorexia nervosa”, Exp. Clin. Endocrinol.,82/2, 1983; “Thyroid function in altered nutritional state”, Exp. Clin. Endocrinol., 82/2, 1983.

pia
de silvestris

Didatta Supervisore dell’ASNE-SIPSIA (Società italiana di psicoterapia psicoanalitica per l’infanzia e l’adolescenza) – Istituto Winnicott, e della SIPP (Società italiana di psicoterapia psicoanalitica).
Ha diretto la Rivista Psicoterapia Psicoanalitica della SIPP e ha insegnato presso il corso di Psicoterapia ASNE-SIPSIA – Istituto Winnicott, e presso il Corso di formazione per adulti in Psicoterapia Psicoanalitica della SIPP. Ha pubblicato numerosi lavori su riviste di psicoterapia e psicoanalisi.
Ha pubblicato nel 2006 il libro La difficile identità (ristampato nel 2008, Borla, Roma), tradotto in francese nel 2013 (Fragile Identité, Campagne Premiére, Paris). Inoltre è coautrice dei seguenti volumi: Il transfert nella psicoanalisi dei bambini, Borla, 1994; La depressione nei bambini, Borla, 1997; Soggetti al delirio, Franco Angeli, 2000; Trascrivere l’inconscio, Franco Angeli, 2002; La ferita dello sguardo, Franco Angeli, 2002; Consapevolezza e autoanalisi, Franco Angeli, 2005; L’impronta del trauma, Franco Angeli, 2006; Buio dentro, Franco Angeli, 2008; Il colloquio psicologico nel ciclo di vita, Carocci, 2009; Dio l’inconscio l’evoluzione, Franco Angeli, 2010; La perdita, lutti e trasformazioni, Vivarium, 2011; Prendersi cura. Sul senso dell’esperienza psicoanalitica, Franco Angeli, Milano, 2012.

beatrice
Di Giuseppe

É socia ordinaria A.I.P.P.I (Associazione Italiana Psicoterapia Psicoanalitica per l’Infanzia l’adolescenza e la famiglia). È docente di Psicologia e Psicopatologia dello sviluppo presso la S.I.P.S.I (Scuola internazionale di psicoterapia nel setting istituzionale). È docente nelle esercitazioni interattive del CAF (Corso di Alta Formazione) sui disturbi alimentari organizzato dal Dipartimento di Psicologia Dinamica, Clinica e Salute de “La Sapienza” Università di Roma”. Ha lavorato in strutture residenziali e semiresidenziali per adolescenti a Roma. Lavora privatamente a Roma.
Tra le sue pubblicazioni: R. Bernetti, B. Di Giuseppe, S. Falanga, “Cambiamenti di setting durante la pandemia. Elementi di transfert e controtransfert nelle psicoterapie”, in: Prendersi cura nell’emergenza, Giornate SIEFPP, Alpes, Roma, 2022; B. Di Giuseppe, S. Martini, “Il Lockdown e l’Upside Down. Potenzialità e rischi delle psicoterapie on line al tempo del Coronavirus”, Psicobiettivo, n. 40/3, 2020; L. Carbone, B. Di Giuseppe, “La Depressione in Adolescenza: la patologia di soglia”, Richard e Piggle. Studi psicoanalitici sul bambino e sull’adolescente, n. 20/3, 2012.

daniela
Palliccia

É laureata in Filosofia. È psicologa analista, membro dell’AIPA (Associazione Italiana di Psicologia Analitica) con funzione didattica, membro della IAAP (International Association for Analytical Psychology), e membro del LAI (Laboratorio Analitico delle Immagini).
È stata redattrice della rivista Studi junghiani, ed è redattrice della Rivista di psicologia Analitica. Ha curato, con Grazia Cerbo e Annamaria Sassone, il volume Alchimie della formazione analitica, Vivarium, Milano, 2004.
Con il Gruppo di Consultazione Analitica dell’Aipa ha scritto il volume: Psiche e guerra, manifestolibri, Roma, 2002. È coautrice dei volumi: Trattato di Psicologia analitica, UTET, Torino, 1992; Il Presente, Moretti e Vitali, Bergamo, 2006; Il sogno in analisi e i suoi palcoscenici (a cura di A. Malinconico), Edizioni Magi, Roma, 2011; Per un sapere dei sensi. Immagini ed estetica psicoanalitica (a cura di D. Chianese e A. Fontana), Alpes, Roma, 2012; Figure della memoria, ricordare in analisi. Una nuova via nella terapia con il Gioco della Sabbia (a cura di F. De Benedittis e P. Michelis), Franco Angeli, Milano, 2016. È autrice di articoli sulla teoria e la clinica analitica. Vive e lavora privatamente a Roma occupandosi in particolare del rapporto tra disturbi alimentari e identità di genere. Indirizzo: Viale Pinturicchio 19, 00196, Roma

caterina
Pamphili

Biologa nutrizionista. Lavora e vive a Roma. Laureata in Scienze della Nutrizione Umana presso la facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Statale di Milano. Ha frequentato il Corso di Perfezionamento in Approccio integrato nei Disturbi del Comportamento Alimentare presso l’Università Cattolica di Roma – A. Gemelli. Ha partecipato ad alcune pubblicazioni sullo stato metabolico nel recupero ponderale nel paziente anoressico e sarcopenico.

marina
risi

É Specialista in Ostetricia e Ginecologia, esperta in Medicina Tradizionale Cinese e PNEI (Psiconeuroendocrinoimmunologia), co-fondatrice e vicepresidente fino al 2018 della Società Italiana di PNEI (SIPNEI), da sempre interessata al rapporto mente-corpo-mente. Co-ideatrice di team e modelli di cura inter e multidisciplinare per la Medicina della Riproduzione e dolore pelvico cronico.
Ideatrice del programma “La cura dei curanti”, che svolge presso il dipartimento di Neuroscienze sociali presso l’Istituto Superiore di Sanità, come consulente esterna. Responsabile scientifica di tre edizioni di Master Executive sullo studio e la gestione dello stress presso il centro di formazione regionale Cefpas, a Caltanissetta. Ha insegnato in vari master universitari. Attualmente insegna la PNEI nei master di I livello: “PNEI e Neuroscienze” e “Psico-oncologia”, presso la Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. Lavora a Roma. Tra le sue pubblicazioni: “La medicina di genere tra biologia e società” in Geni e Comportamenti, a cura di F. Bottaccioli, Red, Milano, 2009; “The role of gender in mindheart relationship” in Psichotherapy for ischemic hearth disease, a cura di A. Roncella e C. Pristipino, Springer, Berlino, 2016; con L. Trovalusci, “Salute: un’architettura plastica” in Riflessioni Sistemiche, 2016 http://www.aiem s.eu/archivio/files/riflessioni_sistemiche_n._15.pdf; “Cure integrate per la prevenzione e la cura del carico allostatico nel caregiver” in “Da familiare a caregiver. La fatica del prendersi cura” a cura di L. Occhini e G. Rossi, Franco Angeli, Milano, 2019; con Solinas G. e Pensavalle C., “ Carico allostatico e resilienza nei contesti dell’educazione e dell’assistenza sanitaria” in Rapporto Istisan, Benessere e gestione dello stress secondo il modello biopsicosociale: focus su scuole, università e sanità”, 2021 https://www.iss.it/en/rapporti-istisan/asset_publisher/Ga8fOpve0fNN/content/id/5683198.

michele angelo
rugo

É psichiatra, psicoterapeuta, psicoanalista, è laureato in Filosofia. È stato l’ideatore e direttore nel 2009 di Villa Miralago a Varese, e nel 2015 di Residenza Gruber a Bologna, entrambe comunità per i disturbi alimentari.
Ha conseguito nel 2019 il master: Executive Master in Management delle Aziende Sanitarie (EMMAS), presso l’Università Bocconi di Milano. Insegna in diverse scuole di psicoterapia e all’Università (Insubria e Bologna). È autore di numerosi articoli e testi specialistici.

marta
scoppetta

É Medico Psichiatra e Psicologa Analista, dal 2021 coordina uno Studio Medico e di Psicoterapia specializzato nell’applicazione del modello analitico ai trattamenti integrati. Membro Ordinario dell’AIPA (Associazione Italiana di Psicologia Analitica) e della IAAP (International Association for Analytical Psychology), ha conseguito anche una formazione come gruppoanalista. Dal 2018 lavora come libera professionista a Roma. Ha precedentemente avuto diversi incarichi presso strutture del sistema sanitario nazionale nel Lazio ed in Umbria, specializzandosi soprattutto nel campo della cura del disagio adolescenziale e della cura dei Disturbi dell’Alimentazione e della Nutrizione. Tra le sue pubblicazioni:
Perché mia figlia non mangia più? Comprendere e curare l’anoressia in Adolescenza, Castelvecchi Editore, 2017; e con Laura Dalla Ragione, Giganti D’Argilla, i disturbi alimentari maschili, Pensiero Scientifico Editore, 2008.
martascoppetta@gmail.com
www.studiosenecaroma.it

lorenza
Torricelli

É Psicologa analista, membro dell’AIPA (Associazione Italiana di Psicologia Analitica, e della IAAP (International Association for Analytical Psychology), con Training Formativo in Età Evolutiva.
Si occupa di terapia con bambini, genitori e adolescenti, in particolare ha approfondito le tematiche legate alla relazione madre-figlia ed alla lettura del campo transferale che si attiva nell’incontro con gli stati primitivi della mente. Lavora come libera professionista a Roma.

sabina
Traversa

É Psicologa e Psicoterapeuta. Specializzata in Psicoterapia Psicoanalitica presso l’ASNE-SIPSIA ( Istituto Winnicottiano di Psicoterapia Psicoanalitica del Bambino, dell’Adolescente e della Coppia), e Socia SIPSIA. Dal 2005 si occupa di disturbi alimentari, e dal 2011 è Socia Fondatrice della DAI (Associazione DAI – Disturbi Alimentari in Istituzione).
Dal 2015 è socia fondatrice dell’Associazione DUN-Onlus, dedicata alla cura psicologica gratuita ai migranti e ai rifugiati. Tra le sue pubblicazioni: A. R. Fabretti, S. Traversa, Il bambino allo specchio televisivo. Aspetti virtuali dell’immagine di sé videoregistrata come mezzo per avviare un processo di autosservazione, Franco Angeli, Roma, 2000; S. Traversa, “Il bambino nella ragnatela. L’intreccio fantasmatico nella psicoterapia con setting paralleli di un bambino e dei suoi genitori”, Richard e Piggle, Vol. 12/1, 2004; S. Traversa, “Il ‘maestro di deposizione nella bara’ per un viaggio nella trascendenza e l’immanenza. Departures, di Takita Yojiro”, Rivista di Psicologia Analitica, N. 44, Vol. 96/2017; P. Di Gioia, S. Traversa, “Mediterranea. La speranza oltre il confine”, Rivista Eidos: Cinema Psyche e Arti Visive, Cinema e Mondi, n. 36, 2017; S. Traversa, “Attraversando i portali dell’inesplicabile”, Rivista Eidos. Cinema Psyche e Arti Visive, n. 45, 2020.
sabinatraversa@yahoo.it

contatti

indirizzo

Via Madonna dei Monti, 91
00184 Roma

Seguici
error: Questo contenuto è protetto.