Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento del sito stesso.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Paure della contemporaneità

Lunedì 26 maggio 2014 nella cornice storica del Campidoglio presso la sala del Carroccio con il patrocinio del Comune di Roma

E’ avvenuta la presentazione del volume monografico della Rivista di Psicologia Analitica Paure della Contemporaneità a cura di Barbara Massimilla.

La Rivista riporta contributi di:
Marc Augé, Paulo Barone, Chandra Livia Candiani, Adolfo Ceretti, Roberto Cornelli, Pia De Silvestris, Ricardo Carretero Gramage, Roberto Finelli, Nicole Janigro, Yasuo Kobayashi, Alfredo Lombardozzi, Valerio Magrelli, Barbara Massimilla, Mariko Muramatsu, Tobie Nathan, Sonya Orfalian, Clementina Pavoni, Giorgio Villa.

Per gli effetti della globalizzazione e della rapidità dei sistemi di informazione ci troviamo a vivere molteplici paure condensate in un amalgama indifferenziato: un'unica paura globale diffusa e indistinta. Se nei secoli scorsi, si aveva innanzi tutto paura della morte, oggi si ha soprattutto paura della vita. Le catastrofi naturali e nucleari, le epidemie, il terrorismo, le discriminazioni sociali, le violenze politiche, l’esplosione di nuovi conflitti e il rinnovarsi di eterni teatri di guerra, le minacce del sistema finanziario e la disoccupazione, per una sorta di reazione a catena sembrano nel loro insieme costituire una cupola d’inquietudine planetaria. Come restituire un nome alle paure interne tornando a distinguerle e ad affrontare ciascuna nella propria complessità? Come riuscire a placarle nel corpo, nel luogo per eccellenza della paura inconscia, originaria? Sulle basi di tali premesse su come si possa tentare di districare questo groviglio di paure è nato questo volume.

L’incontro è stato introdotto dall’Onorevole:
Erica Battaglia, Presidente V C.C.P. Politiche Sociali e della Salute – Roma Capitale

Sui complessi temi delle Paure si sono espressi la curatrice Barbara Massimilla, gli Autori presenti, il Direttore della rivista Paolo Aite e la redattrice Clementina Pavoni, assieme a Moni Ovadia, esperto di cultura ebraica e uomo di teatro. Il dialogo con il pubblico è stato intercalato da un reading di brani presenti nel volume interpretati dall’attrice Roberta Palladini e da Moni Ovadia che ha recitato le poesie di Valerio Magrelli selezionate dal poeta appositamente per questa pubblicazione. L’evento ha registrato un grande successo e partecipazione di pubblico.

Copyright © 2014 Rivista di Psicologia Analitica | Design by MCORSI.NET

United Kingdom gambling site click here